La posizione

In pieno centro

QuattroSuite Bed & Breakfast Salerno

Quattro Suite è uno stupendo e confortevole Bed & Breakfast situato a Salerno città.  Si trova in via Porta di Mare 27, posizione centralissima e molto ben servita.  L’appartamento dista pochi metri dal Palazzo Comunale, dalla Prefettura, dalla Questura, dalla Palazzo della Provincia, e dall’importante teatro Verdi.

A circa 70 m vi è la spiaggia di Santa Teresa e lo stupendo lungomare salernitano mentre ristoranti tipici, locali, botteghe e negozi completano la zona più affascinante di Salerno.

Quattro Suite - Noi siamo qui
GODITI LA CITTÀ SENZA STRESS

La tua casa in centro a Salerno

Regalatevi un'esperienza da ricordare - Prenota Ora

I VANTAGGI DELLA CASA

A due passi da...

  • centro storico
  • luci d’artista
  • spiaggia di S. Teresa
  • stazione marittima

La casa

L’appartamento è composto da due ambienti più il bagno. Nel primo ambiente vi è l’angolo cottura e un tavolo per quattro persone, la cucina, ad induzione, è completa e dotata di tutto il necessario.  Nel secondo ambiente ben diviso dal primo vi è un’ampia e molto alta camera con un comodo divano letto matrimoniale ed un elegante soppalco che ospita un letto matrimoniale.

Il bagno è ampio e completo, dotato di grande doccia, asciuga capelli, saponi personali e teli da bagno.

Quattro Suite è la soluzione ideale anche per visitare Amalfi, Positano, Raito, Pompei, Capri, Paestum, Napoli…

I Servizi

L’appartamento dispone di tutti i comfort necessari a rendere il soggiorno gradevole e comodo anche per più giorni. Il nostro scopo è quello di regalare ai nostri ospiti la piacevole sensazione di sentirsi a casa propria.

  • Image
    Posizione centrale
  • Image
    Aria climatizzata
  • Image
    Parquet
  • Image
    Bollitore elettrico
  • Image
    Aspirapolvere
  • Image
    Televisione
  • Image
    Pantofole
  • Image
    Biancheria per il bagno
  • Image
    Frigorifero
  • Image
    Cassaforte
  • Image
    4 posti letto
  • Image
    Set saponi
  • Image
    Doccia grande
  • Image
    Asciugacapelli
  • Image
    Cucina attrezzata
  • Image
    WiFi

I Dintorni

Image module

A quattro passi

Utilità

Ristoranti, pub, birrerie artigianali, pizzerie, club e tutto il divertimento serale è a 20 m tra il lungomare e tutte le caratteristiche stradine del centro storico.
E per le necessità di ordine pratico:

Merceria a 15 m
Salumeria minimarket a 10 m
Palazzo Comunale a 100 m
Farmacia a 300 m – piazza Matteo Lucani
Supermercato a 270 m – piazza Sant’Agostino
Chiesa di Santa Lucia a 200 m

Image module

Praticamente sotto casa

Da vedere

Facendo una passeggiata a piedi da casa è possibile visitare numerosi punti di interesse cittadino, racchiusi nella cornice del centro storico, zona a traffico limitate, dove la macchina è solo un lontano ricordo:

Duomo a 250 m – via Duomo
Lungomare del centro a 150 m
Via del Mercanti a 40 m
Corso Umberto a 750 m
Villa Comunale a 200 m
Giardini della Minerva a 1 km
Teatro Verdi a 250 m

Image module

Via terra, via mare e in volo

Come muoversi

A 20 metri c’è la fermata degli autobus di linea per visitare la città.
A 50 metri c’è quella per gli autobus diretti alle famose località della costiera amalfitana e cilentana.

A 500 metri c’è il porto, molo Manfredi, da dove partono i traghetti per tutte le destinazioni di fama mondiale come Capri, la stessa Costiera Amalfitana con Maiori, Minori, Amalfi e Positano, e i traghetti per la costiera cilentana.

A 1,4 km di strada pedonale del centro, tra boutique e negozi vari, c’è la stazione ferroviaria per raggiungere siti quali gli scavi archeologici di Pompei  nonché la bellissima Napoli.

A pochi chilometri  c’è invece l’aeroporto di Pontecagnano, e a soli 50 chilometri c’è l’aeroporto di Capodichino (Napoli).

Le immagini della presente galleria sono state realizzate da Computeria Web Agency Salerno 

La storia del quartiere

Il centro storico di Salerno anticamente era diviso in 20 rioni e tu ti trovi nel rione Fornelle.

Il Rione, tra i più antichi della città, in quanto risalente al IX secolo, comprende via Tasso, via Portacatena, via Fusandola, via Spinosa e via Porta di Mare. Il nome, secondo alcune fonti, deriva dal termine Formas, ovvero degli acquedotti in cui venivano canalizzate antiche fonti minerali. Secondo altri invece deriva dalla presenza di forni utilizzati per cuocere la ceramica in quanto la zona era abitata da cittadini di origine vietrese.

Successivamente il Rione prese il nome di Vicus Amalphitanorum poiché il principe Sicardo dopo che ebbe conquistato Amalfi tra l’838 e l’839 vi fece trasferire una comunità di amalfitani.

Sicardo, sperando di poter spostare gli interessi del centro marinaro verso Salerno, tentò di fondere le due popolazioni attraverso matrimoni, ma alla sua morte, gli amalfitani, dopo aver saccheggiato la città ritornarono in patria. Alcune famiglie rimaste fedeli a Salerno si trasferirono a Vietri fino a quando non gli fu concessa protezione da Guaiferio per proteggersi dalle incursioni saracene. Gli amalfitani occuparono l’area compresa tra il Fusandola e l’attuale via Porta Rateprandi.

Nel quartiere, simile ad un picco borgo marinaro, si svolgevano attività legate alla pesca e al traffico marittimo, come la fabbricazione di attrezzature per le barche ed inoltre attività legate alla tessitura ed alla lavorazione della farina. Per quanto riguarda il commercio gli amalfitani si dedicarono all’esportazione di legname proveniente dall’entroterra salernitano e, a differenza degli Ebrei, non rimasero emarginati ma riuscirono a ricevere anche privilegi presso i principi longobardi.

Nel Rione sorgono:
Chiesa di Santa Trofimena: è una delle più antiche chiese di Salerno, di costruzione longobarda. Presenta un doppio ingresso: uno, quello originale ed un secondo di costruzione ottocentesca.

Fontana delle Fornelle: si trova in Piazza Matteo d’Aiello. La sua costruzione risale al XVII secolo e si presenta come una vasca ovale con due zampilli derivanti da due brocche di ferro poste sue blocchi di pietra.

Chiesa della Santissima Annunziata: costruita nel 1627 è caratterizzata dal campanile progettato da Ferdinando Sanfelice.

Chiesa di San Biagio: costruita nell’XI secolo come cappella dell’Ospedale San Giovanni di Dio fu ristrutturata nel corso del seicento.

Contatti
INDIRIZZO

Via Porta di Mare 27 Salerno 84121

TELEFONO

+ 39 333 497 5115

EMAIL

info@quattrosuite.com